sabato 3 maggio 2008

Sogno di un dì d'estate


Nel testo poetico Sogno di un dì d'estate di Giovanni Pascoli mancano tre parole. Bé, in realtà ne mancano due, perché una si ripete. Le X che abbiamo scritto al loro posto, indicano il numero di lettere della parola in questione. Sapreste completare il testo?

Sogno di un dì d'estate.
Quanto scampanellare
tremulo di cicale!
Scendea tra gli olmi
il sole in fasce polverose;
erano in XXXX
due sole XXXXXX...
Due bianche spennellate
in tutto il XXXX turchino.

7 commenti:

sara ha detto...

uno è nuvole e l'altro non lo so.

ángel ha detto...

sì, credo che è nuvole. L'altro di 4 lettere non lo so.

Anonimo ha detto...

in questo turchin cielo
due nuvole nascondono
il suono chiaro e bello
della o quando è sereno

Gianpiero Pelegi ha detto...

Vi do un aiutino anch'io: guardate attentamente la foto che illustra il post (è una parola a cui è caduta una vocale grazie a un fenomeno chiamato troncamento: http://it.wikipedia.org/wiki/Apocope).

Gianpiero Pelegi ha detto...

Anonimo l'ha quasi indovinato

sara ha detto...

Allora è ciel

Gianpiero Pelegi ha detto...

Bravissima! E' il ciel.