sabato 1 marzo 2008

Pioggia di Marzo

(foto da internet)

Cari lettori, vi proponiamo un gioco su un testo poetico di Giosuè Carducci: Pioggia di Marzo. Riscrivete, in commenti, a vostro piacimento la poesia, mescolando gli stessi elementi e facendo i cambiamenti opportuni.

Ecco l'acqua che scroscia
e il tuon che brontola:
porge il capo il vitel
da la stalla umida
la gallina scotendo l'ali strepita,
profondo nel verzier sospira il cuculo
ed i bambini sopra l'aia saltano
Nota:
tuon=tuono
vitel=vitello
verzier=verziere

3 commenti:

maría ha detto...

Ecco l'acqua che brontola
e il tuon che sospira:
scroscia il capo il vitel
da la stalla umida
la gallina porge l'ali strepita,
profondo nel verzier salta il cuculo
ed i bambini sopra l'aia sospirano

Sole ha detto...

Ecco l'acqua che sospira
e il tuon che strepita:
porge il capo il vitel
da la stalla umida
la gallina salta l'ali strepita,
profondo nel verzier brontola il cuculo
ed i bambini sopra l'aia scrosciano

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e